Sicilia, Campanella e Bocchino (ILIC): Posto a rischio per 262 lavoratori accenture. Poletti e Guidi intervengano

#262acasaRoma, 17 ottobre – “Al danno si aggiunge la beffa. Ben 262 lavoratori di Accenture Outsourcing di Palermo, dopo aver subito negli ultimi quattro anni una progressiva diminuzione dei benefit e del salario per far fronte a precise richieste aziendali, oggi rischiano addirittura di perdere il posto di lavoro”. A denunciarlo sono Francesco Campanella e Fabrizio Bocchino, senatori diItalia Lavori In Corso (ILIC).
“Non c’è tempo da perdere . Cosa aspettano i ministri Guidi e Poletti a convocare il tavolo, tra l’altro già avviato al Mise? – chiedono in un’interrogazione rivolta proprio ai titolari dei dicasteri dello Sviluppo economico e del Lavoro – Ma, soprattutto, sarebbe il caso di sapere quali iniziative intendano adottare per garantire gli attuali livelli occupazionali”.
Campanella e Bocchino, quindi, evidenziano la necessità di un intervento rapido “anche e soprattutto alla luce della direttiva comunitaria (la 2001/23/CE) del 12 marzo 2001. L’Italia, infatti – concludono – non si è ancora allineata alla legislazione degli Stati membri in materia di tutela dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimenti di imprese e stabilimenti, o parte di essi”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...