Il Centro Neurolesi Bonino Pulejo di Messina è un’eccellenza, adesso impegniamoci per replicarlo a Palermo

Ieri sono stato al Centro Neuolesi Bonino Pulejo di Messina, un istituto di cura a carattere scientifico non trasformato in Fondazione e quindi pubblico al 100%. L’istituto è una eccellenza tutta siciliana, ed è anche un ente di ricerca che consente al personale di sperimentare ed applicare direttamente i risultati della ricerca sui pazienti sia in ambito clinico, riabilitativo e socio-sanitario. Le attività riabilitative sono caratterizzate dall’utilizzo di robotica neuroriabilitativa e di “realtà virtuale immersiva” disponibile nella struttura.

bonitopulejo1

Lokomat

Si usano macchine per la riabilitazione, dei robot, che consentono di muovere le braccia e le gambe, per recuperare l’uso degli arti dove è possibile o per ridurre il danno. Ho visto una macchina che consente ad una persona, costretta sulla sedia a rotelle, di camminare, si chiama isoscheletro e mi ha commosso! Ma ci sono anche macchine Lokomat e soprattutto: il Caren, che oltre a noi in Sicilia, è disponibile solo in America e in Israele. Questo Centro è la prova che anche in Sicilia possiamo essere competitivi sul fronte della sanità, che le professionalità non manca e neanche le capacità. Continua a leggere