IMMIGRAZIONE: CAMPANELLA “ACCUSE GENERICHE SONO DELITTO CONTRO ONG”

Roma, 2 mag. – ”Il grave attacco portato in maniera generica alle Ong in questi giorni, con le incaute illazioni del Procuratore Zuccaro e la loro strumentalizzazione politica, rischia di ledere in maniera grave la capacità operativa di queste organizzazioni, e non solo nel Mediterraneo”. È quanto fa notare il Senatore Francesco CAMPANELLA a margine dell’audizione di Medici Senza Frontiere in Commissione Difesa oggi al Senato.

”Come chiarito da Msf, la maggior parte se non la totalità dei fondi per operare efficacemente sono frutto di donazioni private e di fondazioni. Il danno di immagine arrecato dalle polemiche di questi giorni rischia di minare gravemente la fiducia dei donatori e dunque la capacità di azione delle stesse Ong”, prosegue CAMPANELLA.

”Un attacco del genere rasenta il delittuoso, perché ci stiamo ritrovando a segare il ramo su cui siamo seduti tutti, considerato che organizzazioni come Msf in questo momento stanno facendo quello che, per scelte dell’Italia e dell’Europa, il settore pubblico non fa: evitare che la fossa comune del Mediterraneo continui ad allargarsi”, conclude il senatore.

Annunci

One thought on “IMMIGRAZIONE: CAMPANELLA “ACCUSE GENERICHE SONO DELITTO CONTRO ONG”

  1. mentre i richiedenti asili vanno accolti
    i migranti economici vanno formati, istruiti e reinseriti nel paese d’origine delocalizzandovi le nostre imprese a loro affidate

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...