Emergenza acqua, Campanella in visita a Messina: “Situazione critica, Accorinti non resti isolato”

MESSINA, 12 NOVEMBRE 2015 – “Il sindaco di Messina, Renato Accorinti, va aiutato e sostenuto in un momento di grande difficoltà”.

Lo dice in una nota il senatore de L’Altra Europa con Tsipras, Francesco Campanella, da ieri in visita nella città sullo Stretto. Nel corso della due giorni, il senatore ha incontrato il Prefetto di Messina, Sefano Trotta, il sindaco, Renato Accorinti, nonché alcuni consiglieri comunali.

campa_accorintiCampanella ha inoltre visitato la centrale operativa della Protezione civile, da cui vengono coordinate in questi giorni sia le attività di smistamento delle autobotti, che le operazioni di ripristino provvisorio della rete idrica, in attesa che prendano il via i lavori di messa in sicurezza della frana di Calatabiano.

“La situazione a Messina è davvero molto grave – aggiunge Campanella -, lo dimostra il fatto che nonostante l’intervento della Protezione civile nazionale, saranno necessari almeno un paio di mesi prima che la situazione si normalizzi. Davanti a eventi così al di fuori della portata di un singolo amministratore, l’accanimento del consiglio comunale nei confronti di Accorinti mi è sinceramente parso eccessivo. Pensare a una mozione di sfiducia in un momento di tale complessità non è forse la mossa politica più serena da adottare. Per questo motivo lancio il mio appello ai consiglieri di Palazzo Zanca, perché ritrovino la lucidità e pensino al bene di una comunità in ginocchio”.

Secondo Campanella, “l’unica responsabilità è attribuibile a quelle politiche becere che negli ultimi vent’anni hanno ignorato il tema del dissesto idrogeologico, consegnando ai siciliani una terra che frana sotto i nostri stessi piedi”.

“Sono contento – aggiunge Campanella, a proposito dell’ordine del giorno della giunta convocata per oggi – che Crocetta e i suoi si siano finalmente accorti che, forse, tra le priorità della Sicilia il tema dell’acqua non è secondo a nessuno. Meglio tardi che mai. Dunque buongiorno, Crocetta! Ma fino ad oggi ho visto troppe sceneggiate. Sarà vero questa volta?”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...