Scontro treni: Campanella (Sinistra Italiana), raddoppio binari finanziato 2012

“Si lavori per rimuovere differenze tra Nord e Sud”

treniROMA, 12 LUG – “Leggiamo di Tav e ponte sullo Stretto, annunciano la banda larga e ci raccontano di un paese progredito. Ma finita la pagina si torna alla vita, scriveva Calvino. E la vita al Sud viaggia ancora su un solo binario”.

A dichiararlo in una nota il senatore di Sinistra Italiana, Francesco Campanella, a proposito della tragedia ferroviaria avvenuta questa mattina nel Barese.

“Le tragedie portano sempre a riflettere – aggiunge il senatore – ma leggere che il raddoppio di quel tratto di linea ferrata era già stato finanziato con fondi comunitari nel 2012 è un pugno allo stomaco. Il Sud Italia è abbandonato a se stesso da anni e sarebbe ipocrita attribuirne le colpe soltanto alle singole amministrazioni regionali pro tempore. È il governo che dovrebbe parlare meno e intervenire di più per assottigliare la sperequazione sociale, economica, infrastrutturale che spacca in due il Paese. Fino a quando ci sarà un’Italia che viaggia ad alta velocità e un’altra in ginocchio su un solo binario, nessun uomo politico potrà dirsi innocente di fronte a tragedie di questa portata”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...