Vitalizi: Campanella (Mdp), no aggressione a diritto acquisito

ROMA, 26 LUG – “Sono favorevole a studiare la definizione di un contributo di solidarietà per le maxi pensioni pubbliche e private di parlamentari e manager. Ma l’aggressione a un diritto acquisito, oltre che incostituzionale, mi pare una sorta di Blue Whale a cui renziani e grillini insieme stanno costringendo il Parlamento”.

Così il Senatore Francesco Campanella (Articolo Uno – MDP) commenta la legge Richetti in discussione alla Camera, che prevede il ricalcolo dei vitalizi in essere con il metodo contributivo, dunque commisurati ai contributi effettivamente versati. “Non è infliggendo punizioni ai politici – aggiunge – che li si riavvicina al paese, come sostiene Richetti, perché il paese ha ben altri problemi: disoccupazione, precarietà, distruzione del territorio, pervasività della criminalità organizzata…”.

“Ma – prosegue – se passa il principio che ogni diritto acquisito si può ridiscutere a discrezione della politica, e di questa politica, siamo nei guai: perché un domani può toccare al diritto di proprietà, al diritto di famiglia, ai diritti dei lavoratori, come già abbiamo visto con il Jobs Act: chi lo fissa più il punto finale?”.

“Un contributo di solidarietà per redditi e pensioni alte ottiene lo stesso risultato, senza calpestare i principi del diritto”, conclude il senatore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...